Agente Immobiliare, Agenzia Immobiliare
agente Immobiliare dilettante

Come riconoscere un Agente Immobiliare dilettante…

…e perché non devi affidarti a loro.

Ultimamente sto avendo vita facile con le acquisizioni a seguito della scarsa professionalità dimostrata dai miei competitor.

Dirai…”E non sei contento?”, lo sono fino a quando ciò non diventa una prassi comune. Convincere un potenziale Cliente a fidarsi di me diventa molto difficile se ha avuto delle pessime esperienze con altre Agenzie Immobiliari.

Non molto tempo fa, nel chiudere una trattativa, ho conosciuto un’Avvocato, la quale si è dichiarata allergica alle Agenzie Immobiliari a seguito delle diverse azioni legali fatte a quest’ultime, derivanti dall’incompetenza e della mancanza dello svolgimento di attività inerenti la Professione: in sostanza le Agenzie Immobiliari pensano solo ed esclusivamente a percepire le provvigioni.

Dilettanti allo sbaraglio.

In fase di acquisizione nella mia zona parlando con i Proprietari, sto riscontrando:

  • Fotografie “rubate” con la scusa di mostrarle al fantomatico Cliente per poi utilizzarle per inserire l’immobile in pubblicità all’insaputa del Proprietario;
  • Promozione di prezzi di vendita e canoni di locazione senza una valutazione immobiliare;
  • Proprietari che hanno dato un incarico di vendita e non hanno avuto più notizie dal proprio Agente Immobiliare;
  • proprietari che non sono stati messi a conoscenza delle criticità del proprio immobile e delle difficoltà che potrebbero derivarne in fase di commercializzazione;
  • Fotografie degli immobili di pessima qualità;
  • Totale disinteresse a ritirare un incarico in esclusiva perché sfiduciati della “crisi del mercato immobiliare”.

Insomma credo di averne dette tante, ma ahimè purtroppo non sono tutte…

Entrare in comunicazione con il Cliente.

La prima regola che mi ha insegnato il mio formatore aziendale, Enzo Romano, è la seguente:

Entra in comunicazione con il tuo Cliente.

Un buon approccio ti permette di accorciare le distanze con il Cliente, ma se poi non comprendi, non ascolti ciò che ti sta chiedendo di fare per lui, sei il solito venditore e non un Agente Immobiliare.

Per i Clienti, noi pensiamo solo alle provvigioni e non alla chiusura dell’affare da cui deriverà il nostro compenso: è questo l’errore che commettono gli Agenti Immobiliari.

Se stai chiedendo aiuto per vendere il tuo immobile, si deve lavorare per creare la situazione ideale affinché aumentino le probabilità affinché ciò si verifichi.

Se si mette in vendita l’immobile ad un prezzo fuori mercato, con foto penose e non si verifica neanche se l’immobile è vendibile, mi dici come può, l’Agente Immobiliare, vendere il tuo immobile?

Se invece si mette il focus sulla vendita dell’immobile e si creano i giusti presupposti, aumenteranno le probabilità di chiusura dell’affare e l’Agente Immobiliare percepirà il meritato compenso.

Non siamo forse pagati per questo, ovvero, trovare la soluzione per la vendita di un immobile oppure trovare l’immobile che l’acquirente sta cercando?

Ora tu Cliente, ti starai chiedendo perché ti dico ciò, ma il motivo è piuttosto semplice.

Voglio che i tuoi interessi siano seguiti da un vero Professionista e non da un dilettante.

Ne va del nome della categoria a cui appartengo ed inoltre un aumento della credibilità giova anche a mio favore quando mi ritrovo a discutere con un Proprietario spaventato, al quale devo dedicare tempo per guadagnarmi la sua fiducia.

Facciamo terra bruciata intorno al dilettantismo. Ne guadagniamo tutti, anche tu.

Load More Related Articles
Load More By Stefano Tronca
Load More In Agente Immobiliare
  • Pingback: Come riconoscere un buon Agente Immobiliare. | Stefano Tronca()

  • Cilente Umberto

    Buongiorno sono umberto. Io e la mia famiglia stiamo cercando un appartamento. Ne abbiamo visto uno carino a nova m. Lo abbiamo visionato in compagnia dell agente immobiliare che ha ricevuto l’ incarico alla vendita. Lo stesso al momento dei saluti ci disse che la commissione a loro dovuta sarebbe stata del 3 per cento. In un secondo incontro avvenuto insieme ad un mio parente, lo stesso agente imm. ritratto’ dicendo che la commissione sarebbe stata del 6 per cento (6000 euro x un appartamento di euro cento mila !!! ) motivando che la legge in vigore sulle provvigione lo permettesse. Potete aiutarmi o darmi un consiglio…grazie.

    • Ciao Umberto. Il classico 3% è riferito agli “Usi e consuetudini provinciali”, ma poi ogni Agenzia Immobiliare è libera di definire il proprio tariffario. Quindi il Collega può chiederti anche una provvigione più alta del 3%. Personalmente reputo che un’Agenzia Immobiliare debba richiedere una provvigione commisurata al valore del servizio che offre, ma poi rimane sempre un accordo delle parti.

      L’unica cosa che puoi fare è provare a far ragionare l’Agente Immobiliare o a fare un’offerta complessiva delle spese di mediazione. Quest’ultima situazione io la sconsiglio perché la decisione di accettare o meno la proposta ricevuta a questo punto spetta all’Agente Immobiliare in quanto deciderà lui se l’offerta è accettabile o meno a seconda di quanto gli rimane in tasca.

      Spero di esserti stato utile.

      Stefano

      • Cilente Umberto

        Ti ringrazio Stefano, la cosa che mi ha turbato e’ il fatto che a distanza di qualche giorno dal primo appuntamento, l’ agente imm. abbia cambiato la sua richiesta dal 3 al 6 per cento…lo avesse detto prima avrebbe avuto piu senso! Grazie

        • Sono d’accordo Umberto. Fateglielo presente se non l’avete già fatto.

Check Also

L’errore che fanno (quasi) tutti i proprietari di un immobile.

Questo errore lo fanno in molti; oserei dire quasi tutti i Proprietari di un immobile. Scopriamolo insieme e vediamo come possiamo risolverlo.

Cerca

About Me


Ciao, sono Stefano Tronca e sono un Agente Immobiliare. Aiuto gli Imprenditori, mediante la consulenza, a trovare, vendere e locare l’immobile per la propria Azienda. Lo faccio definendo una strategia, creata appositamente per il Cliente.

Iscriviti alla Newsletter

ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMUNITY!

Riceverai comodamente nella tua casella di posta elettronica i nuovi Articoli e non solo...;)

Odio lo SPAM quanto te. La tua email sarà tenuta al sicuro.